Cicileu 5^ edizione 29 marzo 2008 di Franco Gallerani

Nel salone centrale al Leoncavallo di spalla agli ALLABUA..
Non ci potevamo credere!
Quando poi li abbiamo visti arrivare con il loro stupendo furgone con tanto di logo e scritte, ci è venuta una paura addosso da prestazione che metà bastava.
Oreste Zurlo, di Fridge, se ne accorge e ci sostiene.
Ascoltando il loro sound-check ci rendiamo conto che di polenta ne dobbiamo mangiare ancora molta per diventare grandi ma, appena saliamo sul palco, ritroviamo la nostra solita sicurezza e appena ci accorgiamo che il pubblico risponde , non dico bene, ma benissimo, mettiamo la quarta e … chi ci ammazza?
Oreste ci intima di fermarci alla fine della canzone che stavamo facendo ma noi rimaniamo su e facciamo il nostro pezzo di chiusura che è sempre stato Kalinifta.
Oreste assume un colore verdognolo sotto i fari del palco e sibila che queste cose non si fanno, abbassiamo le orecchie ma non possiamo evitare di sorridere sotto i baffi.
Forse ci simo giocati i prossimi concerti al Leo ma come diceva qualcuno, meglio una gallina oggi che un uovo domani.
ziofrank

PS Oreste ci perdonò e ci chiamo ancora ad altre edizioni del Cicileu.

 

One response on “Cicileu 5^ edizione 29 marzo 2008 di Franco Gallerani

  1. che dire Franco…sono momenti di storia vissuta, e conquistata !
    Lu Roccu tou

Comments are closed.